Blog

LIFESTYLE

Una casa su misura per i millennials

Si sente parlare sempre più spesso dei millennials ed esistono numerosi studi sui tratti e i comportamenti che li contraddistinguono da altre generazioni. Ma chi sono veramente i millennials e perché siamo ossessionati da loro?  Rispondere alla prima domanda è senza dubbio più complicato e lungo che rispondere alla seconda. Sicuramente l’interesse per i millennials deriva dal fatto che questi sono di fatto i consumatori di oggi, e capirne le esigenze e le caratteristiche è fondamentale per poter confezionare un’offerta di mercato il più competitiva possibile.
La generazione del millennio è costituita da tutti coloro nati tra il 1979 e il 2000, ovvero tutti coloro che sono cresciuti fortemente influenzati da 3 fattori: un’educazione neo-liberale, la rivoluzione digitale e la grande recessione del 2007-2010. Data questa premessa, come si rapportano i millennials con il mondo dell’arredamento?
La struttura della famiglia tradizionale e i ruoli sono profondamente cambiati, grazie alla completa emancipazione della donna e al suo inserimento nel mondo del lavoro, ora non c’è una figura che si occupa esclusivamente della casa. Questo si traduce nella necessità di avere ambienti funzionali, facili da pulire con accessori da cucina che velocizzino le normali attività di routine. Un esempio sono isottopensili con accessori rimovibili che possono essere utilizzati anche per apparecchiare la tavola come i nostri Compact e Mondrian. Entrambi garantiscono efficienza e funzionalità ma senza rinunciare alla bellezza estetica, grazie alla vasta gamma di finiture e colori la tavola è sempre accogliente.
La rivoluzione digitale, come già menzionato in altri articoli del blog, ha determinato le caratteristiche imprescindibili che una casa moderna deve avere, alcuni esempi possono essere le porte USB per ricaricare i dispositivi elettronici, gli elettrodomestici che si programmano con un app, luci che si gestiscono con lo smartphone, spazi per posizionare il tablet, solo per citarne alcuni.
Infine, la recessione ha riportato al centro dell’attenzione i concetti di convenienza e funzionalità, perché non è più scontato avere una casa di proprietà e il potere di acquisto dei consumatori è diminuito e questo ha determinato enormemente il successo di brand che hanno saputo offrire prodotti di arredo esteticamente belli, funzionali e alla portata di tutti, sdoganando il mito dell’economico è brutto.
Per saperne di più sui nostri sottopensili e complementi d’arredo non esitate a contattarci!