Blog

LIFESTYLE

Una cucina moderna

Quando si parla di cucina moderna generalmente ci si ferma allo stile, si guardano le linee, i materiali, le finiture, ma cos’è che rende una cucina veramente moderna?
Le abitudini dei single, delle coppie e delle famiglie moderne sono cambiate negli anni e così anche le loro esigenze.

La rivoluzione digitale iniziata alla fine degli anni 50, ha avuto un impatto prepotente sulla società soprattutto dalla fine del XX secolo, con la diffusione massiccia di computer, telefonini, dispositivi mobili e anche dell’ecommerce e dei social media.
Se durante gli anni 60 la lavatrice e altri white goods si sono imposti come beni di consumo di massa, nell’era digitale sono diventati indispensabili lo smartphone, il tablet e la connessione internet. Quando si trasloca in una nuova casa la prima cosa che si installa insieme all’allaccio della luce e dell’acqua è proprio la wifi.

Altre conseguenze della rivoluzione digitale sono state la diffusione dell’ecommerce e della fruizione dei contenuti in streaming, vedi il grande successo di Spotify e di Netflix. Il principale vantaggio dei contenuti in streaming è la liquidità della loro fruizione, mentre prima la musica era racchiusa in un disco rigido, che dovevi ricordarti di portare con te, ora puoi ascoltare i tuoi artisti preferiti in qualsiasi luogo semplicemente grazie ad un app e puoi avere accesso a una quantità di contenuti illimitati senza doverti preoccupare dello spazio o di dove riporre i dischi.

Data questa lunga premessa, una cucina per essere veramente moderna e soddisfare i nuovi bisogni delle persone della nostra epoca, non può limitarsi a rispettare determinate linee estetiche ma deve anche essere compatibile con la tecnologia digitale. È per questo che Damiano Latini ad esempio ha creato Triga, una barra luminosa da cucina fornita di mensola per appoggiare il tablet e una porta USB in aggiunta alle classiche prese della luce. In questo modo è possibile cucinare mentre si ascolta la musica in streaming e si legge la ricetta sul proprio dispositivo mobile.

Estetica e funzionalità sono interconnessi e il successo di Damiano Latini è nel trovare l’equilibrio tra questi due aspetti attraverso soluzioni semplici che si integrano perfettamente con gli ambienti, diventando impercettibili.